panelarrow

FepCongress

La Fotografia per Tutti

Fotografia d’interni

La fotografia d’interni, è caratterizzata da alti standard di qualità delle immagini, che permettono di realizzare fotografie coinvolgenti, capaci di captare e comunicare l’atmosfera ed i dettagli che rendono un ambiente originale ed unico.

Una foto d’interni è importante per coloro che la usano a scopo vagamente professionale, ad esempio per un’agenzia immobiliare. Quando le fotografie sono scattate male, non riescono a far individuare i punti salienti di un immobile! Ecco i consigli dei professionisti nello scattare foto interessanti e agevolare la vostra prestazione:

  • Sfruttate gli angoli per poter prendere la più ampia porzione di spazio possibile. Molti fotografi di interni per avere una visione più estesa possibile, premono la fotocamera contro il muro.
  • Scorgete la luce idonea. L’illuminazione nella fotografia d’interni è importantissima che è quasi una specializzazione. Quando ti ritroverai a scattare foto in una casa, un bed and breakfast o qualsiasi altra struttura, ti accorgerai che le fonti luminose spesso saranno artificiali e, purtroppo, molto spesso avranno temperature differenti tra loro (link temperatura)! Per poter ottenere il meglio dalla luce a disposizione, è necessario osservare quali sono le fonti di illuminazione a tua disposizione. Il suggerimento ricade sempre sulla priorità della luce naturale che entra dalle finestre.
  • Organizzate gli spazi prima dello scatto, non cominciare a scattare casualmente. Ad esempio, se in una determinata stanza manca qualcosa, inseriscila, occorre veramente pocoper aggiungere carattere ad un ambiente ( cuscini oppure una manciata di giornali, ecc…)
  • Scegliete l’attrezzatura necessaria per il successo. Per gli scatti fotografia d’interni, quello di cui non è possibile fare a meno è un obiettivo grandangolare e che sia quanto più luminoso possibile. Una lunghezza che cambia dai 10mm ai 24mm sarà ottima perchè consentirà di avere una prospettiva davvero ampia in fase di scatto.
  • L’inquadratura. Assicuratevi che le linee verticali siano dritte e parallele e che non convergano verso l’alto o verso il basso.Per avere questo risultato, è necessario adoperare semplicemente il cavalletto oppure comprare una lente tilt-shift.
  • Utilizzate l’apertura. La profondità di campo è un’arma molto potente nelle mani di un fotografo di interni.
  • Fotografare dall’alto, se si vuole aggiungere un senso di grandezza, prova a puntare il tuo grandangolare da una posizione angolare situata in alto in maniera da avvolgere l’intera stanza, fotografando dunque il cosiddetto “interior floor design“, ovvero il design interno della propria abitazione.
  • Utilizzate la post produzione, che è un’ottima cosa per la fotografia d’interni. Potrete limitare la post produzione soltanto a sistemare il contrasto, le alte luci, le ombre e se è necessario, eseguire un crop della foto.